Regione Lombardia dalla parte delle START UP!

Regione Lombardia aprirà a breve lo sportello di un NUOVO BANDO rivolto alle Start Up costituite da meno di 2 anni (sia MPMI che liberi professionisti) con un contributo a fondo perduto  fino a 50.000 €  per il 40% dell’investimento ammissibile.

La misura sarà volta a sostenere le nuove realtà imprenditoriali lombarde, attraverso il finanziamento di Piani di Avvio per un costo minimo a partire da 30.000€.

La domanda di contributo dovrà avere ad oggetto progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/dell’attività professionale e alle fasi di prima operatività.

Nello specifico, saranno ammissibili le seguenti spese:

Acquisto di nuovi impianti, attrezzature, materiali, macchinari, hardware e software (escluso usato e leasing);
Spese di adeguamento impianti e ristrutturazione funzionale dei locali per l’attività di impresa/professionale, escluso spese tecniche e di progettazione;
Spese di locazione/noleggio per attrezzature tecnico-specialistiche e laboratori/sede operativa;
Spese di personale riconosciute in maniera forfettaria nella misura del 20% dei restanti costi diretti;
Costi indiretti riconosciuti in maniera forfettaria nella misura del 7% dei restanti costi diretti;
Acquisto licenze software e servizi software, compreso sviluppo sito web (quest’ultimo solo se non finalizzato ai servizi di vendita diretta o indiretta);
Servizi di consulenza nella percentuale massima del 2% della spesa totale, escluse le consulenze riguardanti la partecipazione al bando.

Vi aggiorneremo sulle tempistiche di apertura dello sportello, non appena saranno rese note.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *